SEZIONI NOTIZIE

Un pilastro offensivo chiamato Alessandro Capello

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Oggi a parlare in conferenza stampa è stato Alessandro Capello, uno dei pilastri del Venezia di mister Dionisi, che lo ha usato in più ruoli e con continuità. L'ex Cagliari ha ripagato la fiducia con 6 gol e assist.

Duttilità. È probabilmente il reale punto di forza di Capello. Il ragazzo non è uno di quei giocatori che fa più ruoli perchè non sai bene dove sfruttarlo al meglio, ma gioca in diverse posizioni perchè le sue caratteristiche glielo consentono. Rapidità e una buona tecnica di base fanno sì che possa essere spostato. Attualmente viene sfruttato di più come seconda punta, ma anche da trequartista e da punto di riferimento avanzato ha detto la sua. Nel reparto avanzato del Venezia che spesso è stato sterile è lui la certezza. Con 2471 minuti giocati, è il terzo calciatore più utilizzato, dopo Fiordilino e Lezzerini.

Apporto offensivo. Se escludiamo la crescita di Aramu, che dopo aver fatto la C a Siena sta continuando a migliorare, facendo vedere le qualità intraviste a Torino, Capello è il giocatore che ha partecipato di più alle reti del Venezia. Aramu ha 8 gol e 5 assist, L'ex Cagliari invece 6 gol e 5 assist. Diventasse un po' più cattivo sottoporta sarebbe senza dubbio lui il capocannoniere. Il piede c'è, ha fatto infatti forse i gol più difficili, con tiri dal limite e da fuori spesso pericolosi. Contro il Livorno ha fatto vedere anche il colpo di testa, non proprio uno dei suoi fondamentali migliori. Gli assist confermano anche la sinergia ormai acquisita con i compagni.

Del Venezia al 100%. A 24 anni il ragazzo scuola Bologna e Inter è arrivato in laguna a titolo definitivo dal Cagliari, che ha ottimi rapporti con gli arancioneroverdi. Vicario è andato in Sardegna, mentre insieme a Capello a Venezia è arrivato in prestito secco Caligara. In un'epoca in cui avere giocatori di proprietà di prospettiva con un budget non particolarmente consistente è sempre più difficile, avere sotto contratto un patrimonio come Alessandro è una bella notizia in ottica futura. Ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno.

Altre notizie
Mercoledì 05 agosto 2020
09:00 Gli ex L'ex Frey: "Tempo per il mercato, dispiace sia finita così col Chievo" 08:00 Primo Piano Situazione mercato in casa Venezia: DS, allenatore e giovani in entrata 02:48 Focus Pedullà: tra Salernitana e Brescia irrompe l'Empoli per Alessio Dionisi
Martedì 04 agosto 2020
21:46 Calciomercato Ipotesi di prestito a Venezia per il scuola Milan Bellodi 21:06 Primo Piano PAGELLONE DI FINE ANNO - Luci e ombre davanti, Di Mariano delusione
PUBBLICITÀ
19:17 Focus Tecnico Salernitana: in pole Colantuono e Nesta, Dionisi sullo sfondo 15:55 Le altre Corriere dello Sport - La rottura tra l'Entella e Boscaglia era impensabile 15:53 Giovanili La lista dei giovani svincolati dalla B, il Venezia non libera nessuno 15:52 Notizie Aramu e Modolo nella top11 di TuttoB.com per l'ultima giornata di B 15:25 Tifosi Arancioneroverdi Arrivano i Voucher per il rimborso degli abbonamenti 2019/2020 14:00 Gli ex L'ex Prandelli parla di un altro ex: "Iachini si è guadagnato la riconferma" 13:23 Focus Tegola in casa Reyer, Austin Daye positivo al Covid-19 13:00 Le altre Cosenza e Perugia svincolano D'Orazio e Rajkovic 12:00 Notizie Il Pisa svela sui social il pallone della prossima stagione di B 11:00 Umana Reyer Il Basket ripartirà il 29 agosto con la Supercoppa anche a porte chiuse 10:00 Le altre Grossi investimenti anche in C, il Padova pronto a mettere 5 milioni di euro 09:00 Gli ex Goudelock può ripartire dal Vilnius dopo la breve esperienza alla Reyer 08:00 Primo Piano Ceccaroni vago: "Non penso al mercato, intanto seguirò i Play-Off"
Lunedì 03 agosto 2020
22:18 Primo Piano Da Brescia: Cellino continuerà con Diego Lopez a meno di terremoti 21:58 Focus Collauto incontrerà Dionisi, il Venezia vorrebbe continuare con Alessio