SEZIONI NOTIZIE

Ceccaroni, conferenza: "Dobbiamo cambiare il trend in casa, tante cose migliorabili per trovare più gol"

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Spazio anche per Pietro Ceccaroni nella conferenza stampa odierna. Queste le sue parole.

Giochi sempre mettendoci tanta intensità: “Siamo una squadra che ci mette sempre l’anima nelle partite, in allenamento diamo tutto e seguiamo le indicazioni del mister. Siamo arrabbiati per non aver vinto contro la Cremonese, vogliamo rifarci contro il Trapani, vogliamo tornare a fare bottino pieno”

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto dopo Cremona? “Il bicchiere è mezzo pieno perché la squadra ha fatto una buona partita e ha ripreso da dove aveva lasciato col Perugia. Ovvio che siamo arrabbiati perché si poteva vincere, ma tutti i ragazzi hanno dato tutto, purtroppo nel calcio non sempre si ottiene ciò che si merita, dobbiamo andare avanti sulla nostra strada e i risultati arriveranno”

Dove si può migliorare per trovare più gol? “Si può migliorare in tante cose, dalla precisione nei cross al modo in cui si accompagna la manovra offensiva. Comunque i nostri attaccanti la porta la trovano, quindi non gli creerei un problema, se arrivi spesso in area di rigore vuol dire che il gioco è giusto”

Trend in casa negativo: “Dobbiamo cambiare il trend in casa perché non è sicuramente positivo, fare quello che sappiamo rimanendo cattivi e determinati per raggiungere il risultato che vogliamo”

L'arrivo di Molinaro: “Molinaro è un giocatore importante, non lo scopro io, ci darà sicuramente una mano e sarà il mister a decidere quando schierarlo. Un ragazzo umile, non parla tanto, ma lavora duramente”

Due trasferte senza subire reti: “Sicuramente da difensore aver fatto queste due partite senza prendere gol è una soddisfazione, abbiamo concesso poco a due squadre molto forti, è motivo di orgoglio. È il lavoro che stiamo facendo dall’inizio che ci permette di fare questo gioco, con un po’ più di determinazione negli ultimi venti metri possiamo toglierci soddisfazioni”

Domenica scontro diretto: “Dobbiamo dimostrare che in casa possiamo fare bene come facciamo spesso in trasferta, portando a casa punti. Al Penzo tranne che col Cittadella però abbiamo giocato sempre bene, non dobbiamo pensare troppo a classifica e risultato perché ci sono ancora tante partite, una vittoria permetterebbe di tenere lontano una diretta concorrente per la salvezza”

Altre notizie
Mercoledì 23 settembre 2020
16:32 Primo Piano ESCLUSIVA - Serena: "C'è voglia di costruire una base solida a Venezia" 14:35 Tifosi Arancioneroverdi Da domani al via la prevendita per Venezia FC -LR Vicenza 14:30 Calciomercato UFFICIALE: Cigagna passa in prestito alla Paganese 14:28 Focus UFFICIALE: Mazzocchi è un nuovo giocatore del Venezia 13:18 Editoriale Tanta voglia di VeneziaMestre!
PUBBLICITÀ
11:47 Gli ex Pedullà: "Fiordaliso e Zaccagno pronti ad approdare alla Cremonese" 08:00 Focus La Sicilia - Tacopina: "La situazione finanziaria del Catania è complessa"
Martedì 22 settembre 2020
20:39 Notizie Ricorso del Trapani respinto, la B resta a 20 squadre 20:12 Focus Forte saluta la J. Stabia via social: "Spero di aver lasciato un buon ricordo" 18:16 Primo Piano Tutto fatto per Forte, domani il ragazzo è atteso in città 16:55 Calciomercato Recapitata l'offerta finale alla Juve Stabia, ora serve il sì definitivo 13:43 Calciomercato CdV - Per Marino c'è anche il Livorno, Pimenta piace in Portogallo 13:37 Focus CdV - Parti in contatto tutto ieri per Forte, accordo totale molto vicino 13:34 Calciomercato La Fiorentina continua la trattativa per Maleh, poi forse il Pordenone
Lunedì 21 settembre 2020
21:56 Focus Mazzocchi domani farà le visite mediche, ci sono le cifre dell'affare 19:34 Primo Piano Il punto sul mercato del Venezia: Zigoni, Forte e Mazzocchi 18:16 Notizie Il programma settimanale degli allenamenti per il Venezia 17:55 Gli ex Il Bari vuole Montalto, pronto l'acquisto a titolo definitivo dalla Cremonese 14:34 Calciomercato Dopo tante voci Pettinari può tornare a Pescara, trattativa avviata 13:37 Calciomercato Dal Perugia arriva Mazzocchi. Continuano i contatti per Forte