SEZIONI NOTIZIE

Next Gen Cup: l'Under 18 maschile della Reyer viene sconfitta nell' andata dei quarti di finale dalla Fortitudo Bologna, nel remake match di domani si giocherà per la semifinale

di Alberto Bison
Vedi letture
Foto

Si torna a parlare di Next Gen Cup, la coppa Italia under 18. L’under 18 orogranata torna in campo dopo la fase di qualificazione del Next Generation Tournament disputato nello scorso weekend, dove ha affrontato i pari età di Nanterre, Zaragoza e Zalgiris Kaunas.
Questa mattina la Reyer di coach Buffo che si è qualificata per la fase finale della competizione, ha affrontato nell’andata dei quarti di finale la Fortitudo Bologna. La sfida si è disputata nella Palestra Nord della Vitrifrigo Arena di Pesaro. 
Domani mattina le due squadre torneranno ad affrontarsi nel ritorno dei quarti di finale, la squadra che si qualificherà alla semifinale sarà quella che al termine delle due sfide avrà la differenza canestri a proprio favore.

Cronaca del match: 
Nel primo quarto parte nettamente meglio Bologna che nei primi due minuti costruisce subito un vantaggio sul parziale di 7-0. La Reyer interrompe il parziale di Bologna grazie a 2 punti di Possamai. Dopo i primi cinque minuti di gioco la Fortitudo riprende a martellare trovando il massimo vantaggio +15. Gli orogranata tornano due volte sul -10 soprattutto grazie a Candotto che realizza 8 punti in questo quarto. Gli emiliani tornano ad aumentare il ritmo chiudendo il primo quarto sul parziale di (25-13).

Il secondo quarto si apre sempre nel segno di Candotto che in contropiede realizza 2 punti. Per due minuti le difese contengono molto bene gli attacchi che non riescono a segnare. A cinque minuti dall’intervallo il punteggio lievita, con i giovani orogranata che recuperano qualche punto sul punteggio di (35-25). A 120 secondi dalla fine del quarto la Reyer realizza 4 punti consecutivi con Casarin e Possamai e ricuce il suo svantaggio sul -7. All’ intervallo lungo Bologna ritrova un buon margine di vantaggio grazie alla tripla sulla sirena di Giacomi (47-33). 

Terzo quarto: Casarin apre le marcature finalizzando con 2 punti un’ ottima penetrazione. Nei primi due minuti di gioco segna solo Casarin 4 punti, Berdini perde una bruta palla e Niang può realizzare in contropiede, ma sul ribaltamento di campo Berdini si riscatta subito realizzando 3 punti che permettono alla Reyer di ricucire fino al momentaneo -9. La Fortitudo torna ad alzare il ritmo e a metà del quarto trova il massimo vantaggio (62-46). Dopo 8 minuti di gioco la Fortitudo trova il massimo vantaggio (67-49) con 2 punti in penetrazione di Buscaroli. Al trentesimo minuto il punteggio (69-55) sorride nettamente ai ragazzi emiliani, ma la Reyer è riuscita a non far lievitare il suo svantaggio pareggiando 22-22 il parziale del terzo quarto.

Quarto quarto: il punteggio viene sbloccato da Battilani che realizzando 1/2 dalla lunetta riporta la Fortitudo sul +15. A soli cinque minuti dal termine i giovani bianco blu sembrano in grado di controllare la partita visto che il vantaggio resta invariato +15. In questa prima parte dell’ultimo quarto gli attacchi faticano a produrre punti, il merito è tutto delle difese che hanno alzato notevolmente il ritmo. A tre minuti dalla fine i giovani leoni trovano il -10 grazie all’ottima tripla di Biancotto. La Reyer riapre la partita sul (76-75) a soli 90 secondi dal termine grazie ad una super prestazione di squadra, i giovani Leoni costruiscono un paio di azioni che permettono a Possamai di schiacciare più volte il pallone all’interno del ferro. I Leoni ritrovano anche grande precisione dall’arco con le triple di Biancotto e Candotto. Nell’ultimo minuto di gioco l’attacco orogranata s' inceppa ma Bologna fatica a realizzare segnando solo dalla lunetta. La partita si conclude sul punteggio di (79-75). Domani mattina ci sarà il remake della sfida che sarà decisivo per il passaggio alle semifinali dei ragazzi di coach Alberto Buffo.

Tabellino Fortitudo Bologna: Battilani 4, Binasco 2, Branchini 0, Franco 6, Longagnani 6, Prunotto 11, Tornimbeni 2, Giacomi 13, Niang 6, Segala 4, Ghigo 8, Buscaroli 17.

Tabellino Umana Reyer: Candotto 19, Berdini 7, Casarin 16, Biancotto 11, Bolpin 2, Cravero 0, Chapelli 0, Bellato 3, Possamai 14, Kovacs 0, Kiss 1, Grani 2. 

Altre notizie
Martedì 02 giugno 2020
16:39 Notizie Balata chiede chiarimenti sui piani B e C della FIGC 16:31 Umana Reyer La Reyer cerca di blindare Daye: biennale garantito sul piatto 14:02 Tifosi Arancioneroverdi La Curva Sud esige chiarezza, ecco il duro comunicato! 13:11 Focus CdV - Dionisi: "La difficoltà sarà il conto alla rovescia, ho fiducia nei miei"
Lunedì 01 giugno 2020
20:22 Focus Gazzettino - Vidmar: "Sto parlando con la società, mi piacerebbe restare"
PUBBLICITÀ
19:37 Focus La Reyer si avvicina a grandi passi a Isaac Fotu, lui il sostituto di Udanoh 19:19 Notizie Gravina: "Spadafora strategico, tensione c'è stata, ma importante risultato" 19:17 Gli ex Domizzi può iniziare ad allenare, è in lizza per il Pordenone Primavera 19:08 Notizie Nuova riunione della Lega di Serie B prevista per il 3 giugno 19:04 Notizie L'algoritmo manderebbe il Venezia ai Play-Out, la classifica completa 17:16 Notizie Andrea Soncin entra nello staff tecnico della Prima Squadra
Domenica 31 maggio 2020
21:45 Primo Piano Tra sogni americani e necessità di salvezza, lo sport a Venezia riparte 20:36 Focus CdV - Luppi: "3-1 sull'Inter memorabile. Ambiente caldo" 18:47 Notizie Tardelli: "L'AIA non si faccia ridere dietro, 12 partite su 124 alle 17:15" 18:46 Notizie Tommasi: "Mi auguro che per gli orari delle partite si usi la logica" 09:12 Tifosi Arancioneroverdi L’organizzazione Arancioneroverdi United lancia un messaggio di unità. La curva lo seguirà?
Sabato 30 maggio 2020
15:59 Focus Gazzettino - Lupo: "Preoccupato dall'inconsistenza normativa della ripresa" 15:49 Umana Reyer Quattro club temono per il futuro, Filloy può andare a Sassari 15:38 Notizie Lega Pro in campo, confermate tre promozioni, Play-Off per la quarta 14:18 Editoriale Nostalgia di VeneziaMestre!