SEZIONI NOTIZIE

Di Napoli: "Forte sa far gol. Che forte che era Zubin! E su Zanetti..."

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Gradito ospite del nostro Talk Show, Arturo Di Napoli ci ha parlato anche di quello che è il nuovo centravanti del Venezia, Francesco Ciccio Forte, che sta confermando la crescita esponenziale vista alla Juve Stabia dopo alcuni anni in ombra: “A volte ci sono dei calciatori che acquisiscono tardi la loro maturità, per maturità intendo un equilibrio per il calciatore, nella vita privata e nella gestione dei vari momenti durante la stagione, che siano positivi o negativi. Un elemento chiave poi è la fiducia, gli ultimi allenatori hanno dato tanta fiducia a Forte e si vede, questo è un ragazzo che vede la porta e credetemi non è per niente facile fare gol".

Quando sei tornato a Venezia in rosa c'era Zubin, che forse poteva ambire a una carriera molto più gloriosa per i mezzi messi in mostra in arancioneroverde. Che opinione ti sei fatto su di lui? "Ho fatto delle interviste e un po’ tutti mi hanno chiesto quale fosse l’attaccante più forte che ho avuto come compagno e di forti ne ho avuti tanti quindi fidatevi quando dico che è una scelta difficile. Credo però di aver visto di rado uno come lui, gli chiesi anche cosa ci facesse nelle categorie minori. È una scelta, pensate a Hubner, ha preferito una carriera più incentrata sulla B, ma anche in Serie A ha dimostrato di saper segnare valanghe di gol. Zubin però ha tutto, tecnica, mezzi fisici, una persona poi per bene, forse poteva fare una carriera più gloriosa, ma ha fatto una scelta precisa”.

Quando eri in attività l'attuale mister Paolo Zanetti a sua volta era nel pieno della carriera, vi siete conosciuti? “Sìsì lo conosco bene, poi sapete c’erano talmente tanti Zanetti che ogni tanto mi confondo (ride ndr). Trovo che insieme a Collauto sia stato capace di creare un’identità ben precisa, i calciatori sanno cosa devono fare, si vede la mano di Paolo. Poi chiaramente alcune volte le cose ti riescono altre volte meno, ma la mano del mister si vede eccome”.


Altre notizie
Sabato 16 gennaio 2021
19:09 L'avversario Pordenone, Tesser: "Due parate importanti di Perisan, noi poco brillanti" 17:22 Focus Modolo: "Ci dispiace di non aver portato a casa punti ma è la strada giusta" 17:09 Primo Piano Zanetti: "Stiamo vicini alla squadra, mancano risultati, non prestazioni" 16:49 Focus Mazzocchi: "Abbiamo dominato per larghi tratti, ci sta girando male" 16:32 Editoriale Lezzerini condanna un buon VeneziaMestre
PUBBLICITÀ
16:06 Pagelle Pordenone-Venezia, Pagelle, che disastro Lezzerini, davanti non si segna 15:13 Focus Pronti via e c'è l'esordio per Sebastiano Esposito, neoacquisto del Venezia 14:32 Notizie Brutta botta per Vacca, il play esce in barella contro il Pordenone 14:31 Focus Pordenone-Venezia, Impressioni P. Tempo, qualche errore e tanta sfortuna 13:08 Notizie Pordenone-Venezia, Formazioni Ufficiali, Zanetti sceglie Crnigoj e Molinaro 13:00 Primo Piano RELIVE SERIE B - Pordenone-Venezia (2-0) Leoni senza goal e punti 10:32 Focus Forte: "C'è un bel legame con Cremonesi. Capello giocherellone, mi ha stupito" 08:00 Primo Piano Pordenone-Venezia, PROBABILI FORMAZIONI, si torna in campo
Venerdì 15 gennaio 2021
23:47 L'avversario Pordenone, i convocati di mister Tesser per il match con il Venezia 21:34 L'avversario Pordenone, Tesser: "Mi aspetto un Venezia spavaldo" 21:30 Focus Reyer Venezia, a Brindisi sfida d'altissima classifica per volare ancora 19:52 Primo Piano Brindisi-Reyer, pre-partita De Raffaele: Affrontiamo una squadra di grande qualità 19:33 Primo Piano UFFICIALE: Sebastiano Esposito raggiunge il Venezia in prestito 19:17 Notizie UFFICIALE: Sebastiano Esposito lascia la SPAL, si avvicina il Venezia 18:12 Notizie I convocati di Zanetti per la sfida contro il Pordenone