SEZIONI NOTIZIE

Zigoni e l'eroe che non ti aspetti, anche se sotto sotto...

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Non si sa bene ancora come andrà a finire questa Serie B. Il campionato sulla carta è finito con il Venezia ai Play-Out, ma le partite che si stanno giocando tra tribunali e federazioni stanno avendo risultati clamorosi, come appunto la retrocessione del Palermo (con gli arancioneroverdi così che sarebbero direttamente salvi) e l'annullamento dei Play-Out (che porterebbe i lagunari a essere ancora più salvi). Come sempre però le procedure utilizzate dalla lega cadetta sono molto discutibili e ci sarà ancora da lavorare prima di avere la graduatoria definitiva. La banda di Cosmi continua intanto dunque ad allenarsi, pronta a qualsiasi evenienza. Nella peggiore delle situazioni comunque ci si giocherà la permanenza in B contro la Salernitana.

Tutto questo grazie a un solo uomo, ovvero Gianmarco Zigoni. Di solito nel calcio le vittorie si ottengono di squadra, ma le parole di Bentivoglio nel post partita sono state chiare, sotto di due reti a Carpi la squadra con la testa era andata in C. L'unico a crederci è stato l'ex SPAL che è entrato, ha dato consistenza al reparto e con la sua grinta ha rivitalizzato i Leoni, che poi lo hanno seguito. Poi che tutti e tre i gol abbiano portato la firma di Zigo è stato una dolce casualità. Il centravanti è sempre stato molto criticato dai tifosi, perchè è un attaccante vecchio stampo, che occupa l'area, si muove poco e cerca il classico gol di rapina. Queste qualità però fanno sì che Gianmarco sia forse in realtà l'uomo migliore a disposizione e sia benedetto il suo recupero dall'infortunio al tendine d'Achille.

"Zigoni ha avuto un infortunio molto fastidioso, ma in partitella si vede che è l'attaccante più opportunista che abbiamo" parola di mister Serse Cosmi subito dopo il rientro in gruppo del ragazzo. Il tecnico di un po' di attaccanti bravi li ha avuti sotto la sua gestione, da Iaquinta a Di Natale, passando per Ravanelli e Diego Milito. Quindi qualcosa sul reparto offensivo la sa. La dichiarazione quindi è importante e la tripletta (che fa sì che Zigo in una sola partita sia diventato il terzo attaccante più prolifico della stagione a pari merito con Bocalon) è un primo lampo di quello che può diventare un attaccante importante. Dopo tante critiche è giunta l'ora di dare fiducia al ragazzo, in estate, in caso di permanenza di Serie B, l'attacco sarà rivoluzionato, Vrioni e Rossi hanno deluso, Bocalon da solo ha dimostrato di non essere in grado di reggere l'intero reparto e Lombardi e Di Mariano sono giocatori di gran movimento. Discorso a parte per Citro, che è pupillo di Cosmi, ma è da riscattare. Zigo può essere l'uomo da doppia cifra, basta dargli fiducia costrurci un gioco attorno. Una tripletta per la riscossa, Zigoni può prendersi quello che fino ad ora gli è mancato.


Altre notizie
Giovedì 19 Settembre 2019
11:47 Primo Piano Dionisi: "Di Mariano e Capello i più adatti a sostituire Aramu. Cremonesi sarà titolare. Mi aspetto solo una bella prestazione" 11:38 Notizie L'avversario: il Frosinone 10:00 L'avversario Virtus Entella, Boscaglia recupera Settembrini 09:00 L'avversario Frosinone, Nesta recupera Maiello 08:00 Notizie La Lega B in campo al fianco della Andrea Bocelli Foundation
Mercoledì 18 Settembre 2019
21:00 Focus Incontro con il club Alta Marea 20:57 Focus Zuculini: "Orgoglioso di questo gruppo, contro il Chievo abbiamo dimostrato grande valore" 15:17 Notizie Venezia FC Femminile: stasera match di Coppa con il Vicenza 15:16 Tifosi Arancioneroverdi Attiva la prevendita per Virtus Entella – Venezia FC di martedì 24 settembre 14:27 Focus De Raffaele a tutto tondo: "Quest'anno campionato con un appeal diverso"
PUBBLICITÀ
10:00 Notizie Due giornate ad Aramu, salterà Frosinone e Virtus Entella 09:00 Tifosi Arancioneroverdi La prevendita per Frosinone – Venezia FC 08:00 Primo Piano La Spagna vince il Mondiale, però l'Italia qualche rimpianto lo ha
Martedì 17 Settembre 2019
20:53 Umana Reyer Casarin: "Voglia di riprovarci, perchè il gusto della vittoria è dolce" 20:20 Umana Reyer De Raffaele: "Qui c'è un grande progetto, dobbiamo continuare con la stessa umiltà" 17:45 Notizie Chi è stato il migliore in campo nella sconfitta con il Chievo? Votate sul sito! 17:10 Primo Piano Reyer si torna a giocare per qualcosa d'importante. La Supercoppa 15:11 Notizie Shop online Venezia FC: In vendita dopo ogni partita di campionato 3 maglie Match Worn 14:03 Focus Lezzerini: "Per alcuni tratti di gara l'inferiorità numerica non si è notata. Continuamo così" 14:01 Focus Il punto sulla B - Una sorprendente Entella in cima, Trapani e Livorno indietro sulla tabella di marcia