SEZIONI NOTIZIE

Dionisi, ora il Penzo chiede una bella vittoria

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Un punto in tre giornate, non proprio il più bello dei bottini per un turno infrasettimanale. Il Venezia così resta a galleggiare poco sopra la zona Playy-Out. Non bisogna certo dimenticare da dove arriva questa squadra, il ripescaggio, la rifondazione della rosa, il cambio di strategia sul mercato, l'arrivo di un DS navigato. Tante cose che ancora devono essere assimilate. Certo è che fino ad ora purtroppo al gioco proposiitvo di Dionisi non è corrisposta, per ora una bella vittoria dei Leoni, una di quelle nette che fanno vivere ai tifosi sonni tranquilli. Probabilmente solo a Chiavari con la Virtus Entella si è vista tutta la forza di questo Venezia, che però poi si è un po' addormentato lì, ritrovando il successo paradossalmente in uno dei match invece più difficili, ovvero quello contro la Salernitana.

Contro il Livorno il Venezia ha una tripla occasione. Innanzitutto può ridare un'iniezione di fiducia ai tifosi, che sono contenti del gioco, ma qualche preoccupazione sulla classifica iniziano a nutrirla, anche perchè loro hanno la graduatoria sotto gli occhi tutti i giorni tra giornali, internet etc.... Poi se i risultati dagli altri campi saranno quelli giusti, i Leoni si allontanerebbero di nuovo dalla zona calda, in cui per ora fortunatamente non sono mai entrati. Infine finirebbero di essere la squadra al penultimo posto per punti prodotti in casa. Deve tornare il fattore Penzo.

Non sarà assolutamente facile, il Livorno è terzultimo, con un successo può portarsi dietro il Venezia, è in un momento difficile e probabilmente giocherà "all'arma bianca". I Leoni dovranno fare una partita molto intelligente, aspettando che i labronici si alzino per colpirli alle spalle. Mancheranno Fiordilino e Maleh. geometria e polmoni dunque. Vacca si scalda ed è pronto a dimostrare di poter essere importante per questa squadra, mentre come mezzali ci sarà con tutta probabilità (ma aspettiamo la conferma in conferenza stampa) la scelta di due tra Zuculini, Suciu, Caligara e Lollo. Davanti Dionisi dovrà scegliere come giocarsela, le punte non sono particolarmente prolifiche in questo periodo, potrebbero esserci cambi inaspettati. Difficile purtroppo che Zigoni parta dal primo minuto, avendo probabilmente al massimo un tempo nelle gambe.


Altre notizie
Martedì 12 Novembre 2019
19:35 Umana Reyer La stellare settimana di Mitchell Watt 18:14 Primo Piano Casale, ecco la nazionale! 17:24 Umana Reyer Ottimo weekend per le giovanili della Reyer 17:21 Primo Piano Lupo: "Soddisfatto del nostro campionato, la sosta ci permetterà di migliorare la condizione e recuperare qualcuno" 17:18 Notizie Venezia contro l'Empoli senza Lollo e Zuculini
PUBBLICITÀ
15:25 Notizie L'Italia si allenerà il 16 al Taliercio, ma sarà tutto a porte chiuse 14:41 Focus Il riassunto della dodicesima giornata da parte del sito del Venezia 14:40 Notizie Casale convocato con l'U21 italiana 08:00 Umana Reyer Filloy: "Belle vittorie con Partizan e Sassari, ora continuità"
Lunedì 11 Novembre 2019
18:24 Notizie Venezia FC Femminile sfortunato nel derby 18:22 Giovanili I risultati del Settore Giovanile arancioneroverde, si sblocca la Primavera 18:21 Notizie Il programma settimanale degli allenamenti 14:50 Focus Il ritorno di Valerio Mazzola 12:48 Primo Piano Dentro il campo: Sassari cade di nuovo 00:25 Pagelle Le Pagelle di Umana Reyer Venezia-Dinamo Sassari (55-54) "Watt regala la vittoria sulla sirena"
Domenica 10 Novembre 2019
23:51 Focus Pozzecco: "Bella partita, magari un po' più per Venezia. Ho un gruppo di veri uomini" 23:46 Primo Piano De Raffaele: "Una vittoria importante, la sfida con Belgrado si è fatta sentire, ma non possiamo permetterci pause perchè siamo indietro" 20:15 Primo Piano LIVE SERIE A1 - Reyer Venezia -Dinamo Sassari (55-54) " Watt realizza un canestro da antologia che fa esplodere il Taliercio " risultato finale 19:29 Primo Piano Tre punti importantissimi ma.... 14:00 Notizie Ceccaroni: "Ci abbiamo messo cuore e anima"