SEZIONI NOTIZIE

Tacopina: "Disgustato dalla giustizia italiana, da fuori ci deridono, non si doveva giocare, non siamo ancora in C, lotteremo giuridicamente"

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Queste le parole di Tacopina in conferenza stampa: "Non è facile parlare in questo momento perchè vivo sentimenti contrastanti, abbiamo ricevuto un comunicato del presidente della Lega B che diceva che eravamo salvi, sono disgustato. Sono dieci anni che vivo il calcio italiano, lo amo, ma è proprio per motivi come questi se da fuori sono disgustati dall'Italia. Come vi ho ribadito dopo Carpi ci è stato detto che eravamo salvi, il Palermo era stato retrocesso, poi è stato ributtato in mezzo nonostante l'illecito. Poi ci ha messo del suo il presidente della Lega Serie B che dice di essere un avvocato geniale, ma non mi sembra proprio, le date sono state imposte e non poteva, poi torniamo indietro a mercoledì, ci siamo battuti per avere il var e poi succede quello che succede, anche in questo caso c'era un rigore abbastanza solare, possiamo rivederlo anche sul mio telefono e l'arbitro non è andato a vederlo. Quando poi ci sono delle regole e non vengono rispettate questo mina la credibilità del calcio italiano, la squadra ha giocato alla grande, non posso dire niente, il punto è che non si doveva giocare e soprattutto avremmo dovuto pareggiare e non perdere 2-1. Siamo qui da quattro anni, c'è un progetto stadio, sono solo profondamente disgustato dalla Serie B. Lotito a me piace, anche lui è arrabbiato, siamo sulla stessa barca, avesse perso oggi sarebbe stato arrabbiato quanto noi. Non abbiamo ancora smesso di lottare dal punto di vista giuridico, non mi considero ancora in C, ci sono ancora tanti passi da fare Ci sarà una riunione di Lega per capire quanto successo. E dovremo capire il 24 di giugno al momento delle iscrizioni se il Palermo avrà i soldi veri. Format? Chissà come sarà, vedremo. Con questa governance nessuno potrà dire cosa succederà. Tifosi? Io posso dire che sarebbe stato giusto che oggi i tifosi ci fossero, ma rispetto le loro ragioni, ma fosse toccato a me oggi ci sarei stato".


Altre notizie
Domenica 16 Giugno 2019
09:00 Notizie Mangia: "Sondaggi sia da estero che Italia, valuterò con serenità" 08:00 Primo Piano La frecciata ti Tuttolomondo: "Noi i soldi veri li abbiamo, non sono quelli del monopoli"
Sabato 15 Giugno 2019
20:55 Notizie Le pagelle di Sassari, Smith mvp in gara 2, spento in gara 3 20:54 Pagelle Sassari-Reyer, LE PAGELLE, finalmente Daye esplode 20:47 Notizie Anche Italiano è complicato 20:20 Notizie Tedino, Italiano e Mangia, si allunga la lista dei candidati 14:05 Umana Reyer De Raffaele dopo gara 3: "Abbiamo ritrovato subito la solidità mentale per battere Sassari" 14:03 Gli ex Anche Inzaghi trova squadra, sarà il successore di Bucchi e affronterà il Venezia in amichevole 14:01 Gli ex Vecchi pronto a ritrovare squadra, la Feralpisalò pronta ad accoglierlo 13:59 Primo Piano Altro no a Tacopina, Tedino potrebbe ripartire da Teramo
11:46 Primo Piano Un Daye sontuoso trascina Venezia che sbanca Sassari e si porta, avanti nella serie 2-1 10:24 Notizie Tedino il nome numero uno per la panchina, ma piace anche Italiano
Venerdì 14 Giugno 2019
19:09 Primo Piano UFFICIALE - Lupo è il nuovo DS del Venezia 19:00 Gli ex Audero: "Aver giocato tanto anche sia a Venezia che alla Sampdoria mi ha aiutato" 18:00 Calciomercato Coppolaro, si va verso il ritorno a casa base 17:30 Notizie Serie C, Ghirelli: "Il campionato può slittare anche quest'anno" 17:00 Notizie Risolto il primo adempimento per la Stagione 2019/2020 16:30 Umana Reyer Daye: "Siamo stanchi, ma non ci dobbiamo pensare e mettere più energia" 16:00 Notizie Capitan Domizzi, un altro anno o ritiro? 15:34 Focus Fortissimo rischio smobilitazione