SEZIONI NOTIZIE

Il sito del Venezia ricorda gli anni arancioneroverdi di Bazzani, ora vice di Cosmi

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Il nuovo corso arancioneroverde è ripartito da mister Cosmi, che ormai da più di un anno ha deciso di portare all’interno del proprio staff Fabio Bazzani.

Per Bazzani si tratta di un ritorno in laguna, dopo che tra il 1997 e il 2002 da giocatore già aveva vestito la maglia del Venezia FC. La prima esperienza, risalente alla stagione 1997/1998, lo vide scendere in campo solamente in due occasione, mentre nell’anno della risalita in Serie A (2000/2001) il bomber bolognese recitò un ruolo da assoluto protagonista, giocando trentasei gare e siglando cinque gol.

Una stagione fantastica, che dopo un inizio a rilento terminò con il quarto posto e la conseguente promozione in massima serie, festeggiata grazie al rotondo successo a Ravenna (0-3) arrivato al penultimo turno.

Sulla carta, in una squadra stellare per quella Serie B, Bazzani doveva essere solamente un ricambio di Maniero e Di Napoli, ma alla fine riuscì a ritagliarsi il proprio spazio, diventando ben presto uno dei giocatori simbolo di quell’annata. Un campionato tanto bello quanto complicato, risolto proprio da Bazzani nel delicato match contro la sorpresa del torneo, il Chievo Verona di mister Del Neri.

In una partita molto combattuta, infatti, il Venezia si portò avanti con Di Napoli. I gialloblu, però, riuscirono a pareggiare grazie al gol di Cossato, mettendo tutto nuovamente in discussione. A dieci minuti dal termine, con il risultato fermo sull’1 a 1, solo un episodio poteva cambiare le sorti di un match così equilibrato. Toccò a Bazzani, dunque, inventarsi l’eurogol che di fatto spedì il Venezia in Serie A, anche se ancora bisognava attendere la conferma della matematica.

Ora, dopo aver già scritto una pagina importante della storia arancioneroverde, Bazzani è tornato in laguna in altre vesti, ma con la stessa passione che quasi vent’anni fa lo legò a questo club.


Altre notizie
Domenica 16 Giugno 2019
09:00 Notizie Mangia: "Sondaggi sia da estero che Italia, valuterò con serenità" 08:00 Primo Piano La frecciata ti Tuttolomondo: "Noi i soldi veri li abbiamo, non sono quelli del monopoli"
Sabato 15 Giugno 2019
20:55 Notizie Le pagelle di Sassari, Smith mvp in gara 2, spento in gara 3 20:54 Pagelle Sassari-Reyer, LE PAGELLE, finalmente Daye esplode 20:47 Notizie Anche Italiano è complicato 20:20 Notizie Tedino, Italiano e Mangia, si allunga la lista dei candidati 14:05 Umana Reyer De Raffaele dopo gara 3: "Abbiamo ritrovato subito la solidità mentale per battere Sassari" 14:03 Gli ex Anche Inzaghi trova squadra, sarà il successore di Bucchi e affronterà il Venezia in amichevole 14:01 Gli ex Vecchi pronto a ritrovare squadra, la Feralpisalò pronta ad accoglierlo 13:59 Primo Piano Altro no a Tacopina, Tedino potrebbe ripartire da Teramo
11:46 Primo Piano Un Daye sontuoso trascina Venezia che sbanca Sassari e si porta, avanti nella serie 2-1 10:24 Notizie Tedino il nome numero uno per la panchina, ma piace anche Italiano
Venerdì 14 Giugno 2019
19:09 Primo Piano UFFICIALE - Lupo è il nuovo DS del Venezia 19:00 Gli ex Audero: "Aver giocato tanto anche sia a Venezia che alla Sampdoria mi ha aiutato" 18:00 Calciomercato Coppolaro, si va verso il ritorno a casa base 17:30 Notizie Serie C, Ghirelli: "Il campionato può slittare anche quest'anno" 17:00 Notizie Risolto il primo adempimento per la Stagione 2019/2020 16:30 Umana Reyer Daye: "Siamo stanchi, ma non ci dobbiamo pensare e mettere più energia" 16:00 Notizie Capitan Domizzi, un altro anno o ritiro? 15:34 Focus Fortissimo rischio smobilitazione